EllaOne: la pillola ideale per la contraccezione d’emergenza

Nel momento in cui ci si trova ad affrontare il fallimento del proprio metodo contraccettivo o, comunque, si pensa di aver avuto dei rapporti sessuali a rischio di gravidanza, si può decidere di assumere ellaOne – la nuova pillola del giorno dopo chiamata anche “pillola dei 5 giorni dopo” che ha un’efficacia del 98%.

Cos’è ellaOne? 

EllaOne è un sistema di contraccezione d’emergenza, ovvero una pillola del giorno dopo, reperibile in farmacia e in parafarmacia senza ricetta, nel caso si sia maggiorenni, in caso di minore età invece occorre la prescrizione del proprio medico. Ogni compressa di ellaOne contiene 30 mg di ulipristal acetato, e se assunta nelle prime 12/24 ore è in grado di prevenire la gravidanza indesiderata. È indispensabile però che venga assunta nel più breve tempo possibile e non oltre i 5 giorni dal rapporto a rischio.

Se assunta correttamente, ellaOne è in grado di prevenire una gravidanza anche quando si sta per ovulare e perciò il rischio di rimanere incinta è più alto. Può essere assunta in qualsiasi momento durante il ciclo mestruale, ed inoltre è adatta a tutte le donne in età riproduttiva, comprese le ragazze in età adolescenziale. EllaOne funziona inibendo o ritardando l’ovulazione, ovvero agisce spostando l’ovulazione in avanti di 5 giorni rendendo gli spermatozoi, rimasti all’interno dei genitali femminili, inefficaci.

Come si fa a sapere se ellaOne ha funzionato? 

Si ha la certezza che ellaOne abbia funzionato regolarmente all’inizio delle successive mestruazioni. La maggior parte delle donne, dopo aver assunto ellaOne ha una mestruazione normale e regolare. In alcuni casi però il ciclo si può manifestare in anticipo o in ritardo rispetto al solito. Risulterà opportuno fare un test di gravidanza solo se il ciclo è in ritardo di oltre 7 giorni rispetto al solito oppure è più leggero o più pesante del solito; ed in caso si verifichino dei sintomi insoliti come dolori addominali, nausea, vomito e tensione mammaria.