Cartomanzia telefonica: le domande che stanno a cuore

Donna al telefono

La cartomanzia telefonica è un servizio sempre più richiesto da tutti coloro che hanno un motivo valido per affidarsi a questa pratica. La cartomanzia non è cosa nuova, ma quella telefonica è un fenomeno più recente.

Che ci si creda davvero oppure che sia un modo per confrontarci con qualcuno di esterno che possa aiutarci a capire dove stiamo andando, per chi stiamo soffrendo, o quale risultato si cela dietro alle azioni che stiamo facendo, poco importa.

Resta il fatto che la cartomanzia telefonica lavora con tanto di persone impegnate giorno e notte ad ascoltare problemi e a dare suggerimenti… i consigli dei tarocchi. Ci si affida al potere delle capacità superiori per cercare una risposta alle domande che ci stanno più a cuore. E che ruotano sempre più o meno attorno ad amore e lavoro.

Gli argomenti più trattati sono quelli sui legami affettivi e sulla realizzazione professionale. Gli argomenti che stanno più a cuore a tutti. Storie che finiscono dall’oggi al domani, tradimenti sospettati che fanno stare male chi vive tra l’incudine e il martello, abbandoni non accettati. E sul versante lavoro, a cercare risposte chi non è ancora soddisfatto della propria carriera o chi vorrebbe trovare un lavoro nuovo, chi è in attesa di… e desidera sapere se il prossimo futuro riserverà qualcosa di buono.

Il profilo di chi utilizza la cartomanzia telefonica è ben più ricco di segni particolari, ma in linea di massima questi sono i punti dolenti della maggior parte delle persone.

I tarocchi hanno una loro dignità esistenziale, un significato psicologico che se interpretato consapevolmente può far emergere aspetti del subconscio. Per leggere i tarocchi bisogna avere esperienza e capacità che vanno oltre la semplice lettura affidata alla rappresentazione dei simboli. Se ben gestita, la lettura dei tarocchi può essere un’esperienza molto interessante e schiudere a una conoscenza più profonda del sé.